Trucchi e consigli del Texas Hold’ em

I trucchi texas hold’ em sono indispensabili e in alcuni momenti della partita sono fondamentali per avere mani vincenti e per riuscire quindi a portare a casa il piatto. Dunque, insieme alle regole è importante anche seguire dei consigli se si vuole diventare come i veri professionisti di questo gioco.

Il primo consiglio soprattutto per i giocatori alle prime armi, è quello di sfruttare al meglio i bonus che i casino online mettono a disposizione. I bonus sono importanti per poter accumulare un pò di soldi e quindi consentono di poter giocare a texas hold em gratis. Dunque questo resta sicuramente uno dei consigli texas hold em più facili da seguire e anche meno impegnativi sotto tutti i punti di vista.

Scegliere il tavolo giusto significa partire con un buon vantaggio rispetto agli avversari. Per fare questa cosa bisogna prima di tutto valutare il buy del tavolo, poi cercare sempre di sedersi a sinista del banco così da essere il primo a dover formulare il buio.

C’è inoltre da tenere in considerazione il bankroll quando si gioca ad un tavolo di un torneo. Si tratta, per intenderci, dei soldi che il giocatore ha a disposizione appena inizia un torneo, per poter arrivare senza problemi fino alla fine del torneo, anche quando non arrivano mani vincenti per un pò di tempo. La cosa fondamentale è questa: valutando a quanto ammonta il buy-in, bisogna poi moltiplicarlo per cento e il valore che esce è la somma precisa del nostro bankroll.

Per poter avere la possibilità di giocare gratis, bisogna iscriversi a tutti quei tornei freeroll che i casino online mettono a disposizione degli utenti. I tornei freeroll, quindi, mettono a disposizione una somma di denaro, a fronte di un’iscrizione gratuita e questa cosa calamita l’attenzione di tantissimi giocatori, soprattutto quelli che da poco si sono avvicinati al poker texano.

Inoltre è fondamentale conoscere i termini più importanti e più famosi di questo gioco. Ogni volta che si centra una combinazione texas hold em non possiamo prescindere da non nominare uno di questi tre termini. Fold, bluff oppure all-in, sono alla base di una partita di poker texano, sia che si abbia una delle mani vincenti, oppure sia che il giocatore non presenti nulla in mano. Il fold è considerato da tante persone come l’abbandono della partita.

Letteralmente questo termine vuole indicare questo, ma spesso foldando si mostra una grande prova di maturità; perchè se non si possiede un punto decente è inutile andare a vedere le carte, solo per dilapidare il proprio conto di gioco. Il bluff lo conosciamo tutti perchè è una non combinazione texas hold em. Con non combinazione vogliamo dire che è solamente un tentativo di ingannare l’avversario che se abboccherà, potrà a sua volta foldare, pensando che il suo avversario sia in possesso di un punto superiore. Con il termine all-in, invece, si determina una situazione particolare che vede il giocatore con un buon punto, puntare tutto sperando di vincere la mano.